Formiche

Descrizione

Le specie di formiche presenti in Italia, pur essendo insetti estremamente diffusi, raramente provocano danni alla salute dell’uomo. Possono arrecare problemi, anche seri, in luoghi particolari come le industrie alimentari, gli ospedali, in locali ove si concentrano molto attrezzature elettroniche in funzione (centri di calcolo) che possono essere messe in cortocircuito.

Ambiente e nocività

Le maggiori difficoltà nel controllo delle formiche si verificano per la difficoltà nella corretta individuazione dei nidi. D’altro canto se non si individuano i nidi e ci si limita ad effettuare trattamenti nei luoghi di passaggio delle formiche, i risultati che si ottengono sono modesti e di breve durata perché le formiche percepita la presenza dell’insetticida cambiano la via seguita per raggiungere, dal nido, i luoghi ove reperiscono il cibo che deve essere trasportato al nido. Pertanto è molto importante effettuare una o più ispezioni nell’area infestata prima di procedere all’esecuzione degli interventi per cercare di colpire da subito i nidi che proteggono la regina, le uova, le larve. Nella lotta contro le formiche spesso si ottengono discreti risultati con l’utilizzo di formulati insetticidi microincapsulati. Questi infatti sono poco percepibili dalle formiche e possono essere trasportati, attaccati alle zampe, sino al nido ove esplicano danni notevoli.